Segreteria Generale - 389 8891634 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

ULTIME NOTIZIE


Altro che accoglienza: l’ennesima violenza di un rifugiato centroafricano contro una donna italiana, consumata a Bergamo, deve convincere anche i “buonisti” che continuano ad insistere sull’accoglienza dei profughi. E’ ora di dire basta e di introdurre misure severe per garantire sicurezza prima di tutto alle donne del nostro Paese.




Il 2017 è l’anno delle celebrazioni del Bicentenario di Fondazione del Corpo di Polizia Penitenziaria. L’atto di nascita del Corpo è riconosciuto nelle Regie Patenti promulgate il 18 marzo 1817, da Vittorio Emanuele I di Sardegna che approvarono il “Regolamento relativo alle Famiglie di Giustizia”.




Il SPP (Sindacato Polizia Penitenziaria) denuncia il business dei braccialetti elettronici che il Ministro della Giustizia Orlando considera, in maniera semplicistica ed estemporanea, come la “soluzione” del gravissimo problema del sovraffollamento delle carceri.



Un agente di polizia penitenziaria si è tolto la vita sparandosi davanti al comando provinciale della Guardia di Finanza di Prato alle 14.30 di oggi, venerdì 15 settembre. L'uomo, un 44enne, ha lasciato un ultimo messaggio ai suoi familiari, nel quale si scusa per "non avercela fatta". L'uomo che si è sparato in via Ferrucci a Prato davanti all'edificio della Guardia di Finanza



Il detenuto evaso lo scorso 5 settembre dall'istituto penitenziario Gozzini di Firenze, Petrescu Vlad, romeno, è stato catturato dal Nic- nucleo investigativo della polizia penitenziaria. L'uomo era detenuto per rapina aggravata e doveva scontare 7 anni e sei mesi di reclusione. Il 38enne romeno era ammesso al regime dei lavori esterni al carcere




Questa mattina all’interno della V° sezione dell’istituto milanese: un detenuto italiano ha aggredito un poliziotto penitenziario con una bomboletta del gas. Trasportato in ospedale per le cure, al  collega è stata riscontrata una ferita al volto, sotto un occhio. Il Segretario Generale Aldo Di Giacomo: "Il fatto è accaduto durante un giro di controllo



La decisione del giudice di Sorveglianza di Milano su Fabrizio Corona che deve restare in carcere può essere interpretata come l’affermazione del principio che non ci sono detenuti di serie A e di serie B. E’ il commento del segretario generale del SPP (Sindacato Polizia Penitenziaria) Aldo Di Giacomo.



"Ben venga l’incontro con tutti i sindacati della Polizia Penitenziaria proposto dalla Camera penale veronese, dopo l’ennesima aggressione, in varie fasi, ai danni di sette agenti, tutti rimasti feriti, da parte di un detenuto di origine marocchine avvenuta all’interno della casa circondariale di Montorio".


Tesseramento 2017
Tesseramento
Seguici su WhatsApp - Iscriviti al gruppo
Visita il sito delle convenzioni
Accesso area riservata






Il Segretario Generale
IN PRIMO PIANO

IN EVIDENZA

PHOTO GALLERY

VIDEO DEL SEGRETARIO GENERALE ALDO DI GIACOMO

UTILITA

Compilazione 730
Supporto tecnico sito
La pagina S.PP. su Facebook
SAN FELE- POTENZA- SQUADRA DI CALCIO DEL SINDACATO S.PP.

STAGIONE SPORTIVA 2017/18-PRIMA CATEGORIA– GIR. A

San Fele promossa in prima categoria

Un mese di allenamenti serrati e da lunedì ripresa con la classica settimana-tipo. Il San Fele di mister Giorco Raco si avvicina alla prima gara del campionato, con l’impegno e lo spirito di sempre e con l’ambizione di poter dire la propria anche in Prima categoria.
dom. 24 settembre 2017 ore 15:30 -  S. Fele - Oppido. Visualizza
S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 389-8891634
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu