Segreteria Generale - 389 8891634 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

ULTIME NOTIZIE


Quanto è accaduto nel carcere romano di Rebibbia con una detenuta che ha ucciso uno dei suoi figli e ferito gravemente il secondo dimostra che il “Protocollo d’intesa-Carta dei figli di genitori detenuti” che risale al precedente Ministro della Giustizia, Andrea Orlando, non ha alcuna efficacia e né avrebbe potuto averne. Il nuovo Ministro Bonafede e il Parlamento agiscano rapidamente



La situazione all’interno del Centro di permanenza per il rimpatrio (Cpr) di Palazzo San Gervasio (Potenza) con lo stupro di gruppo ai danni di un ospite extracomunitario non consente mezze misure. Bisogna mandare l’esercito per ripristinare la legge italiana e mettere fine ad una condizione di “zona franca” dove tutto, persino la violenza sessuale, è consentito



Dopo Prato e Campobasso tragedia sfiorata nel carcere foggiano. Ancora una volta la Polizia penitenziaria costretta a pagare sulla propria pelle le carenze di personale e le scelte scellerate da parte di chi ci amministra a livello centrale. Questa volta solo per caso non c’è scappato il morto. Ennesimo gravissimo episodio si è verificato nella giornata di ieri (11Settembre) nella casa circondariale di Foggia



Il Ministro dell’Interno Salvini ha accolto la nostra pressante sollecitazione per estendere la sperimentazione dell’impiego del taser anche alla polizia penitenziaria. Spetta adesso al suo collega, il Ministro alla Giustizia Bonafede, consentirlo il più rapidamente possibile, dando così almeno un primo segnale di discontinuità con l’operato di chi l’ha preceduto, noto per le celle aperte



Vittime, ancora una volta, gli agenti di Polizia Penitenziaria, dopo un provvedimento di isolamento per motivi disciplinari, un detenuto straniero si è scagliato contro gli agenti armato di lamette. Non è il primo caso questo di violenza da parte di un detenuto. Pochi giorni fa, nella casa circondariale di Prato




I due gravissimi episodi di violenza a distanza di poche ore contro italiani deboli – a Castelvolturno una donna di 74 anni violentata e a Milano un uomo di 47enne affetto da sclerosi multipla aggredito barbaramente – ad opera di immigrati irregolari non consentono il solito rituale di dichiarazioni di semplice protesta




Dopo quest’ennesima aggressione, il segretario generale del S.PP. (Sindacato Polizia Penitenziaria) Aldo Di Giacomo sollecita il Ministro dell’Interno Salvini ad estendere la sperimentazione dell’uso della pistola elettrica anche in alcune carceri dove maggiormente si registrano casi di aggressione ad agenti




Gli agenti si asterranno dalla mensa ordinaria fino a quando non sarà trovata una soluzione.
È iniziata ieri la protesta della Polizia Petinenziaria e continuerà ad oltranza fino a quando,  questa non vedrà riconosciuti i propri diritti.
Una manifestazione di protesta, quindi, che nasce dal l’immobilismo della Amministrazione




Cosa devi fare in caso di malattia e assenza dal lavoro? In caso di malattia, vale a dire di un’infermità che determini incapacità temporanea al tuo specifico lavoro, è il medico curante a redigere l’apposito certificato di malattia e a trasmetterlo all’Inps con modalità telematica, immediatamente o al più il giorno dopo quando la visita è avvenuta al tuo domicilio



Chi vuole, inoltre, scrivere un pensiero, una lettera, una cartolina a Sissy può farlo inviando un email a sissi.lacalabriaconte@pec.it. La famiglia leggerà il Vostro messaggio direttamente a Sissy; chi, invece, vuole organizzare raccolte o eventi a favore di Sissy può contattare direttamente questo numero 3494673401



Giustizia per Sissy Trovato Mazza
Clicca sull'immagine pere conoscere Sissy e la sua storia
Ultimi video su YouTube

Tesseramento 2018
Tesseramento
Seguici su WhatsApp - Iscriviti al gruppo
Visita il sito delle convenzioni
Accesso area riservata






Il Segretario Generale
IN PRIMO PIANO

IN EVIDENZA

PHOTO GALLERY

VIDEO DEL SEGRETARIO GENERALE ALDO DI GIACOMO

UTILITA

Compilazione 730
Supporto tecnico sito
La pagina S.PP. su Facebook
S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu