Segreteria Generale - 389 8891634 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

ULTIME NOTIZIE


Con la presenza negli istituti penitenziari italiani tra i 10 e i 15 mila detenuti islamici e le continue storie di “radicalizzazione” in carcere, la fuga oggi a Milano del detenuto tunisino dovrebbe far scattare un autentico campanello d’allarme. È il commento del segretario generale del S.PP. (Sindacato Polizia Penitenziaria) Aldo Di Giacomo che aggiunge



Continuano le ricerche a tappeto di Ayari Brhane Ben Mohamed, magrebino di 43 anni, evaso nelle scorse ore dall’ospedale Fatebenefratelli di Milano. Il nordafricano aveva organizzato la sua fuga dal carcere di Opera: dopo aver ingoiato una lametta si era fatto ricoverare, e approfittando di un momento di distrazione degli agenti, è scappato da una finestra



Così come da NOI sollecitato, la commissione in argomento è stata convocata presso la sede del DAP per il giorno 6 giugno p.v. alle ore 14,30. Questa Segreteria, da sempre attenta ai reali bisogni degli appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria, continuerà l’azione di pungolo nei confronti di una Amministrazione che, ormai da troppo tempo, si mostra inerte e lontana



Raccogliendo l’accorato appello del padre di Sissy Trovato Mazza – la giovane agente di Polizia Penitenziaria originaria di Taurianova in coma dal primo novembre del 2016, a seguito di un colpo di pistola, esploso dalla sua arma di ordinanza, mentre era in servizio in un ospedale di Venezia – il segretario generale del S.PP. Aldo Di Giacomo, dopo una telefonata al padre della collega



E’ l’ennesimo episodio di aggressione nei riguardi dei Poliziotti Penitenziari, l’ultimo episodio è avvenuto nei giorni scorsi, quando un Sovrintendente è stato preso a pugni da  un detenuto italiano che si rifiutava di tornare in reparto dopo essere stato al pronto soccorso.  Il Segretario Generale Aldo Di Giacomo e il Segretario Nazionale PIGNATARO MIchele, esprimono solidarietà al collega aggredito




Il reclutamento e l’“affiliazione” a clan mafiosi di detenuti, all’interno delle carceri, persino quelle di massima sicurezza, è una pratica molto diffusa come dimostra l’operazione antimafia, con dodici persone arrestate nel Brindisino, che ha colpito la Sacra Corona Unita attiva nei territori di Brindisi, Tututano e Mesagne. È il commento di Aldo Di Giacomo, segretario generale del S.PP.




La tesi esposta da Mauro Palma, Garante nazionale delle persone detenute, in occasione del convegno, promosso a Napoli, da Magistratura Indipendente, secondo il quale siamo di fronte a due racconti simmetrici , da un lato, dichiarazioni che c'è una situazione “infernale” delle carceri, dall'altro, comunicati del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria che descrivono un singolo progetto o iniziativa parlandone come un “paradiso"



L’inchiesta della Dda di Potenza sullo spaccio di droga e i legami tra criminalità locale ed internazionale, che fa seguito ad un’altra inchiesta sempre sullo spaccio di droga nel Potentino che risale allo scorso fine settimana, mette fine, definitivamente, al vecchio luogo comune di Basilicata “isola felice” e pertanto immune dagli interessi dei grandi gruppi criminali



Restano invariati nel 2018 i requisiti per la pensione dei lavoratori del settore difesa, sicurezza e soccorso pubblico. Come noto a questo comparto si applicano requisiti previdenziali diversi da quelli generali vigenti nell'assicurazione generale obbligatoria e nelle gestioni sostitutive ed esclusive in virtu' delle specificità.




L’episodio si è verificato proprio mentre gli agenti della polizia penitenziaria di Siracusa stanno manifestando ad oltranza davanti al carcere per denunciare una grave carenza di organico.
Un agente della polizia penitenziaria è stato aggredito e afferrato per il collo da un detenuto di origine africana



Tesseramento 2018
Tesseramento
Seguici su WhatsApp - Iscriviti al gruppo
Visita il sito delle convenzioni
Accesso area riservata






Il Segretario Generale
IN PRIMO PIANO

IN EVIDENZA

PHOTO GALLERY

VIDEO DEL SEGRETARIO GENERALE ALDO DI GIACOMO

UTILITA

Compilazione 730
Supporto tecnico sito
La pagina S.PP. su Facebook
S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 389-8891634
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu