09 aprile 2020 Carceri Di Giacomo: Roma Rebibbia femminile, lo Spallanzani ordina quarantena e ricostruzione contatti

Attività

Nella giornata di ieri, dopo il ricovero per sospetto COVID-19 di una detenuta proveniente dal carcere di Roma Rebibbia Femminile, è giunta in serata la positività della stessa e le indicazioni dellospedale Spallanzani di Roma che chiede la ricostruzione dei contatti della detenuta positiva con leffettuazione dei tamponi.

A dichiararlo è del segretario generale del sindacato S.PP. Aldo Di Giacomo: finalmente il buon senso prevale anche se non dipende dallAmministrazione Penitenziaria.

Lo Spallanzani ha richiesto la ricostruzione dei contatti della detenuta con il COVID-19 e di sottoporre a tamponi tutte le altre detenute e compagne di cella che sono state in contatto con la stessa. Viene, inoltre, disposta la sanificazione dellarea infermeria e la quarantena per tutte le presenti, oltre 25 detenute.

Di Giacomo continua: affidare la gestione per lemergenza sanitaria derivante dal coronavirus nelle carceri italiane a strutture come lo Spallanzani, il Cotugno ed il San Raffaele, solo per fare degli esempi, le quali potrebbero dettare le linee guida per cercare di evitare una catastrofe sanitaria oramai certa.

Lamministrazione penitenziaria ha dimostrato di non avere nessuna capacità gestionale per lemergenza COVID-19 negli istituti penitenziari italiani ed ormai il sistema sta per implodere. Le indicazioni date dallo Spallanzani sono utili per tutti i casi simili che si sono verificati e che si verificheranno nelle carceri italiane.

Nelle immediate vicinanze dellinfermeria vi è la sezione orchideadove lavorano le detenute dellintera struttura carceraria e il reparto con le mamme con otto bambini.

Questo accentua ulteriormente le preoccupazioni per il propagarsi del virus allinterno dellistituto e soprattutto per la salute di mamme-detenute e bambini.

Proprio ieri avevo scritto al Presidente della Regione Lazio ed alla Protezione Civile per evidenziare la mancanza e linadeguatezza dei DPI e la richiesta di tamponi per tutto il personale penitenziario, conclude Di Giacomo.

Il Segretario Generale

Dott. Aldo Di Giacomo

Dott. Aldo Di Giacomo

Carissimi Colleghi, da oggi chiunque voglia parlare con il Segretario Generale S.PP. Aldo DI GIACOMO può “incontrarlo” attraverso videochiamata WhatsApp per trattare argomenti a carattere personale e/o tematiche collettive.

Per poter fissare un incontro chiamare al numero 3398085556 o inviare un messaggio WhatsApp.

Collaborazione

Flessibile, vantaggioso e dinamico.

Che tu sia un dipendente o un libero professionista,

Alleata Previdenza ti aiuta a costruire il domani a partire dai tuoi bisogni odierni.

Rimborsi cessione del V

Hai estinto anticipatamente o rinnovato una Cessione del Quinto negli ultimi 10 anni?

Puoi avere un rimborso da 1.000 € a 5.000 €.

Richiedere il rimborso è un tuo diritto.

Non dovrai anticipare spese di avvio pratica.

Consulenza e Servizi

La nostra Segreteria ha sviluppato nel tempo numerosi accordi in convenzione, realizzati per soddisfare le esigenze di risparmio e protezione dei propri iscritti e dei loro familiari.

k

Tag

n

Categorie

Video SPP