Segreteria Generale - 349 4673401 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

ATTIVITA
ATTIVITA SINDACALI 2022

INCONTRI ED ATTIVITA MESSE IN ATTO DALLA SEGRETERIA GENERALE



Il suicidio ieri nel carcere di Piacenza di un detenuto extracomunitario fa salire a cinque i suicidi di detenuti dall’inizio dell’anno. E proprio ieri nel Carcere Minorile di Palermo il pronto intervento degli agenti ha salvato un ragazzo dal tentativo di togliersi la vita. Quello che abbiamo definito l’“anno horribilis” delle carceri, in meno di tre settimane del 2022, si presenta ancora più orribile con nove morti



E’ semplicemente inaudito che nel carcere di Secondigliano, dove il focolaio Covid sta colpendo un centinaio di detenuti, si proceda ad una indispensabile e generalizzata campagna tamponi solo per i detenuti escludendo il personale penitenziario. Bisogna intervenire rapidamente facendo in modo di accertare la condizione di salute degli agenti e quindi se necessario porli in



Il suicidio oggi nel carcere di Brindisi di un detenuto extracomunitario fa salire a otto i morti negli istituti penitenziari italiani tra i detenuti, di cui 4 per suicidi. Quello che abbiamo definito l’“anno horribilis” delle carceri in soli 12 giorni si presenta ancora più orribile”. A sostenerlo è Aldo Di Giacomo ricordando che nel 2021 i suicidi in carcere sono stati 54 e 88 le morti per cause naturali



Tra i tre detenuti evasi dal carcere di Bellizzi-Avellino (di cui uno prontamente catturato) c’è un marocchino che sembrerebbe appartenere ad un’organizzazione terroristica e che deve scontare 27 anni di carcere”. Così Aldo Di Giacomo che aggiunge: “Dalle prime ricostruzioni pare dunque ci sia stato un piano di fuga ben organizzato con un’auto fuori che ha consentito ai due di allontanarsi



Il primo morto del 2022 per Covid tra gli agenti penitenziari avvenuto ieri a Milano, un assistente capo coordinatore prossimo alla pensione Sergio C. in servizio presso l’istituto di San Vittore, deve necessariamente alzare la guardia sulla velocissima diffusione della pandemia nelle carceri che ad oggi registra circa 1500 positivi tra personale penitenziario



La diffusione del Covid nelle carceri ormai ha raggiunto una media del 40% a settimana: secondo i dati di fonte del ministero aggiornati a stasera nell’ultima settimana sono 876 i positivi tra agenti penitenziari (860 con degenza a domicilio), a cui aggiungere 48 del personale amministrativo e 804 tra i detenuti. In un mese i contagi nelle carceri, sicuramente anche per effetto della nuova variante



Cosa dobbiamo aspettarci di più e di peggio in questo 2022 perché le istituzioni e la politica aprano gli occhi e si rendano conto che la gestione del sistema penitenziario è completamente sfuggita di mano?”. È l’interrogativo di Aldo Di Giacomo che aggiunge: “il nuovo anno non poteva iniziare nel modo peggiore con due evasi a Vercelli (uno ancora ricercato), un detenuto suicida a Salerno, un agente


S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu