Segreteria Generale - 349 4673401 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

28 agosto 2017. Fermo, porta droga al figlio in carcere. Mamma 'premurosa' smascherata.Sorpresa con marijuana nascosta nel reggiseno.

Sindacato del Corpo di Polizia Penitenziaria
Pubblicato da in Notizie ·

Voleva rifornire di marijuana il figlio in carcere, ma non ha superato i controlli ferrei della polizia penitenziaria, che, con l’aiuto del cane antidroga Denzel, l’ha inchiodata, senza via di scampo. E’ accaduto sabato nella casa di reclusione di Fermo, dove un’operazione congiunta, tra il personale della struttura e l’unità cinofile della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto, ha permesso di smascherare la «premurosa» mamma. La donna, una 50enne che ha un figlio in carcere nel programma di disintossicazione, si è recata a fargli visita ed ha pensato di nascondere alcuni grammi di marijuana nel reggiseno, sapendo che le parti intime femminili di solito non vengono controllate. Ha però dovuto fare i conti con Denzel, il cane antidroga delle Fiamme Gialle, già protagonista di altri rinvenimenti in carcere. L’animale con il suo fiuto, alla vista della donna, l’ha subito puntata e le si è scagliato contro, ficcando il naso dove doveva, cioè nel reggiseno, proprio dove era nascosta la sostanza stupefacente. La zelante mamma è stata così scoperta e la droga sequestrata. La 50enne si è giustificata dicendo che l’aveva fatto per far stare meglio il figlio, che aveva visto sofferente in cella. A cuor di mamma non si comanda, ma la ferrea legge del carcere non transige e la donna è stata denunciata alla Procura della Repubblica di Fermo per spaccio di stupefacenti. Ancora una volta gli uomini della polizia penitenziaria di Fermo, si sono dimostrati estremamente attenti nel contrastare un fenomeno molto diffuso nelle case di reclusione italiane. Un fenomeno, che, però, grazie ai fitti controlli del personale locale, continua a non coinvolgere la struttura di Fermo, considerata ormai una sorta di fortezza impenetrabile dai tentativi di immissione di droga. Il Segretario Generale Dott. Aldo Di Giacomo esprime  grande soddisfazione per la  brillante operazione e per l’alto livello di professionalità raggiunto dal personale in servizio presso la CR di Fermo. Il resto del carlino.it



S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu