Segreteria Generale - 349 4673401 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

5 settembre 2018. Cagliari, detenuto aggredisce polizia penitenziaria con delle lamette. Aldo Di Giacomo: ora basta, che il Ministro della Giustizia intervenga

Sindacato del Corpo di Polizia Penitenziaria
Pubblicato da in Segreteria ·

Vittime, ancora una volta, gli agenti di Polizia Penitenziaria, dopo un provvedimento di isolamento per motivi disciplinari, un detenuto straniero si è scagliato contro gli agenti armato di lamette.
Non è il primo caso questo di violenza da parte di un detenuto. Pochi giorni fa, nella casa circondariale di Prato, un carcerato di origini sudamericane si è scagliato con delle lamette contro quattro agenti di polizia penitenziaria e uno di loro è stato gravemente ferito.
"Siamo sconcertati, è l'ennesimo episodio che fa capire come è grave la situazione carceraria. Cosi il Segretario Generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria (Spp), Aldo Di Giacomo, commenta quanto accaduto in questi giorni nei carceri italiani dove gli agenti vengono quotidianamente aggrediti. E' ora che il Ministro della Giustizia intervenga e lo faccia
concretamente. Basta proclami, se non si interverrà subito saremo costretti a manifestazioni straordinarie.
La politica deve mettere mano alla riforma del sistema carcerario che da quando è stato applicato non fa altro che provocare feriti, anche gravi, tra il personale penitenziario".



S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu