Segreteria Generale - 389 8891634 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

28 giugno 2017. Palermo: al Malaspina detenuti si barricano per protesta.

Sindacato del Corpo di Polizia Penitenziaria
Pubblicato da in Segreteria ·

Al carcere minorile dopo l'intervento della Polizia Penitenziartia i ragazzi sono tornati nelle celle. Trasferiti sei giovani ritenuti i capi della rivolta.
Sommossa di un gruppo di detenuti al carcere minorile Malaspina di Palermo, dove una decina di giovanissimi carcerati, nella tarda serata di ieri, si sono barricati per alcune ore nella sala comune. Intervenuta una pattuglia della Polizia, ma anche i Vigili del fuoco.
Poco prima dell'una di notte, i ragazzi hanno riaperto la stanza in cui si erano chiusi e sono tornati pacificamente nelle loro celle. I giovani detenuti chiedevano più permessi e cibo migliore. Oggi il direttore del carcere ha disposto il trasferimento ad altre strutture di sei giovani ritenuti i capi della rivolta. "La rivolta nel carcere minorile Malaspina di Palermo, struttura dove l'attività trattamentale e l'attenzione nei confronti dei detenuti è stata sempre encomiabile, è preoccupante". Così il deputato all'Ars del Pd Pino Apprendi e Giorgio Bisagna, dell'Osservatorio delle carceri associazione Antigone, commentano la sommossa di questa notte. "Probabilmente - aggiungono - la presenza di numerosi adulti, fino a 25 anni, conseguenza della norma che ne prevede il loro reinserimento anche dopo essere stati assegnati a strutture per adulti, ha creato squilibri e lotta per affermare il potere. Il trasferimento dei 6 degli 11 protagonisti di quanto accaduto, forse riporterà l'atmosfera costruttiva preesistente".



S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu