Segreteria Generale - 349 4673401 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

12 gennaio 2018. Le nuove divise della polizia penitenziaria nascono in carcere con la consulenza di Zegna.La sartoria industriale produrrà 7 mila uniformi per uomo e donna

Sindacato del Corpo di Polizia Penitenziaria
Pubblicato da in Notizie ·

In via dei Tigli, si sta lavorando alacremente perché il progetto diventi una realtà e ormai il traguardo è vicino: i detenuti hanno seguito corsi di sartoria per imparare a realizzare le divise per il corpo della polizia penitenziaria. Non divise qualunque, ma abiti all’altezza della riconosciuta eccellenza tessile biellese. Perché la consulenza e il know how nell’impostazione del progetto sono griffati Ermenegildo Zegna. «A seguito di avvisi pubblici sono stati selezionati un responsabile di stabilimento produttivo e un responsabile tecnico per la confezione dei capi di abbigliamento - spiega la direttrice del carcere Antonella Giordano -. Sono state anche attivate le procedure di gara per le forniture e l’acquisto di macchinari. Infine è stata espletata la gara per la realizzazione del capannone industriale. Entro il mese di febbraio avranno inizio i lavori per la costruzione del reparto produttivo che diventerà operativo a tutti gli effetti entro il 2018». La sartoria industriale, a regime, occuperà una settantina di persone. Il progetto ha infatti lo scopo di reinserire, attraverso una formazione qualificata, i detenuti nella società.
PROTOCOLLO D’INTESA
«Il Gruppo Ermenegildo Zegna ha sottoscritto il protocollo d’intesa con il Dipartimento per l’Amministrazione Penitenziaria nel dicembre 2016 in cui si impegnava a fornire a titolo completamente gratuito la consulenza necessaria per la realizzazione di uno stabilimento per la esclusiva produzione delle divise del personale dell’amministrazione carceraria - spiegano da Trivero -. A regime è prevista la produzione annuale di circa 7.000 uniformi composte da 2 kit (1 per l’estate e 1 per l’inverno) di 1 giacca e 2 pantaloni per gli uomini, e di una giacca, un pantalone ed una gonna per il personale femminile». Ma il Gruppo non si è limitato a operare come consulente, mettendo a punto un dettagliato business plan e progettando il lay out della fabbrica. In comodato gratuito ha anche fornito i macchinari per la formazione delle persone selezionate e individuato i formatori, mettendo a disposizione il responsabile dell’addestramento per insegnare come si disegnano, tagliano e cuciono giacche, pantaloni e gonne. Il tutto sotto la costante e puntuale supervisione dell’avanzamento del progetto, da parte del responsabile della catena di distribuzione e dei suoi più stretti collaboratori. Tutti i detenuti saranno regolarmente assunti dall’amministrazione carceraria e verrà loro riconosciuto un diploma spendibile quando saranno rilasciati.



S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu