Segreteria Generale - 349 4673401 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

3 marzo 2020. Milano “Bollate” aggressione alla Polizia Penitenziaria

Sindacato del Corpo di Polizia Penitenziaria
Pubblicato da in Segreteria ·

Questa volta è toccato al carcere di Milano Bollate, l’istituto “modello” del panorama nazionale.
Due agenti di polizia penitenziaria, in servizio presso il Reparto Infermeria, nella giornata di ieri sono stati brutalmente aggrediti da un detenuto di etnia rom, riportando prognosi rispettivamente di 5 e 7 giorni.
A darne notizia è il Segretario Nazionale Dott. Vincenzo Gagliardi, il quale esprime la più ampia solidarietà nei confronti dei colleghi feriti:
“Non abbiamo più bisogno di “pacche” sulle spalle e parole di conforto, i numeri parlano chiaro, è ora che l’amministrazione ci tuteli con provvedimenti EFFICACI e ponga fine a questo buonismo. Non è più accettabile che vengano aggrediti gli agenti di Polizia Penitenziaria e soprattutto non è tollerabile che continuino a sussistere problemi di gestione detentiva dovuti all’aumento del numero dei detenuti inversamente proporzionale a quello del personale. E’ evidente che il “modello” dell’Istituto non funziona come dovrebbe, e queste mancanze vanno a discapito sempre e solo degli Agenti di Polizia Penitenziaria!
Esprimo la piena solidarietà ai colleghi coinvolti e gli auguro una pronta guarigione!” è il commento di Gagliardi.



S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu