Segreteria Generale - 389 8891634 - spp.segreteriagenerale@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

ULTIME NOTIZIE


La rissa nel carcere di Rimini tra detenuti albanesi e marocchini avvenuta durante la messa è sicuramente la spia delle tensioni che la stagione estiva amplifica a causa dei problemi strutturali che il caldo e le sempre più precarie condizioni degli istituti penitenziari acuiscono. A sostenerlo è Aldo Di Giacomo, segretario generale del S.PP.




Mi auguro che l’arresto del terrorista macedone, nel recente passato ospitato al CPR di Palazzo San Gervasio (Potenza), serva a riaccendere la dovuta attenzione sull’allarme che come sindacato abbiamo lanciato da tempo sul rischio “radicalizzazione islamica” e pertanto terrorismo che incombe nei CPR come nelle carceri italiane. A sostenerlo è Aldo Di Giacomo, segretario generale



A quante altre risse in carcere dobbiamo continuare ad assistere come quella che, negli ultimi giorni, si è verificata nell’istituto penitenziario di Foggia con il coinvolgimento di ben oltre un centinaio di detenuti, nella “faida” tra cerignolani e baresi? E a quanti altri poliziotti aggrediti dobbiamo prestare soccorso e cura




Non siamo più disposti ad assistere inermi all’autentica mattanza di personale di polizia penitenziaria nelle carceri dove i detenuti la fanno da padroni e poiché non abbiamo alcuna intenzione di consegnare ai malviventi le chiavi delle celle non ci restano che clamorosi atti di protesta e di disobbedienza civile




Dopo i gravi fatti di Sulmona avvenuti nella mattinata di ieri 20/06/18, sempre nella stessa giornata è stata la volta di TURI, la notizia è trapelata nel tardo pomeriggio: un detenuto che si trovava all’interno della sala colloqui, invitato ad uscire perché il tempo a disposizione era terminato, si è scagliato con violenza inaudita contro il malcapitato Agente di Polizia Penitenziaria



Egregio Sig. Ministro, negli ultimi giorni stiamo assistendo all’inesorabile riproposizione di un copione che drammaticamente si ripete sulla pelle dei Poliziotti Penitenziari impiegati nella gestione delle carceri di questo Paese, copione che vede continui atti di violenze di ogni genere perpetrarsi in danno dei Poliziotti Penitenziari




E' di Chieti e ha 47 anni l'agente aggredito nel carcere di Sulmona. Un ospite detenuto nell'ala di alta sicurezza del penitenziario lo ha ferito gettandogli addosso olio bollente. Assieme all'agente teatino sono rimaste ferite, in modo lieve, altre due guardie penitenziarie, tutte medicate al Pronto soccorso dell'ospedale di Sulmona. Il più grave è stato trasportato in codice rosso



Ad affermarlo è il Segretario Generale del S.PP. Aldo Di Giacomo che stamani ha raggiunto telefonicamente il Segretario del S.PP. di Ariano Irpino, sequestrato dai detenuti, a cui ha espresso solidarietà e vicinanza come all’altro collega che ha subito lo stesso brutale trattamento




E' rientrata la rivolta nel carcere di massima sicurezza di Ariano Irpino, dove un gruppo di detenuti aveva sequestrato un agente di polizia penitenziaria. Un'azione voluta dai reclusi per segnalare le difficili condizioni che si registrano all'interno del penitenziario.
Per circa un'ora – dalle 15 alle 16 - si sono vissuti momenti di grande tensione.



Chi vuole, inoltre, scrivere un pensiero, una lettera, una cartolina a Sissy può farlo inviando un email a sissi.lacalabriaconte@pec.it. La famiglia leggerà il Vostro messaggio direttamente a Sissy; chi, invece, vuole organizzare raccolte o eventi a favore di Sissy può contattare direttamente questo numero 3494673401



Giustizia per Sissy Trovato Mazza
Clicca sull'immagine pere conoscere Sissy e la sua storia
Ultimi video su YouTube

Tesseramento 2018
Tesseramento
Seguici su WhatsApp - Iscriviti al gruppo
Visita il sito delle convenzioni
Accesso area riservata






Il Segretario Generale
IN PRIMO PIANO

IN EVIDENZA

PHOTO GALLERY

VIDEO DEL SEGRETARIO GENERALE ALDO DI GIACOMO

UTILITA

Compilazione 730
Supporto tecnico sito
La pagina S.PP. su Facebook
S.PP. SIndacato Polizia Penitenziaria - Tutti i diritti riservati

Iscriviti alla newsletter

Orario contatti Segreteria Generale
dalle ore 09.00 - alle 12.00
dalle ore 15.00 - alle ore 17.00
Telefono 349-4673401
Email:
>>segreteria@sindacatospp.it
>>spp@pec.sindacatospp.it

                   

Torna ai contenuti | Torna al menu