14 aprile 2021 Aldo Di Giacomo: gli istituti penitenziari non hanno nessuna priorità nelle vaccinazioni. Bloccati per i Poliziotti Penitenziari. Sono 614 i poliziotti contagiati e solo 15998 i vaccinati

Attività

Il piano vaccinale per le carceri non è stato bloccato ma proseguirà con le stesse regole vigenti per lesterno ossia in ordine di età e di fragilità. Per la polizia penitenziaria si prosegue in base alletà; ciò di fatto significa un rallentamento enorme per i detenuti e il quasi blocco per i poliziotti penitenziari.

A dichiararlo è Aldo Di Giacomo, segretario generale del Sindacato Polizia Penitenziaria S.PP.: un errore grossolano e da inesperti non dare priorità al pianeta carcere. Il problema non è solo di carattere sanitario ma è anche di ordine pubblico.

Quello che è successo nelle carceri qualche mese fa, devastazioni e 14 morti, è stato troppo presto dimenticato.

Provo enorme stupore nellapprendere questa notizia che appare oramai certa tranne ripensamenti dellultimo minuto.

La conferma della stessa dimostrerebbe un pericoloso disinteresse per il pianeta carcere e per la polizia penitenziaria.

Ancora più grave è che questa decisione venga presa dal governo Draghi e da un generale degli Alpini.

I dati in nostro possesso ci dicono che dal 5 al 12 aprile i vaccini somministrati ai detenuti sono passati da 6356 a 8485, mentre per i poliziotti da 15155 a 15998.

Dati che evidenziano come la somministrazione dei vaccini procedesse lentamente già quando avevamo priorità. Immaginare di proseguire per fasce di età significa esporre a rischio contagio la quasi totalità dei detenuti e mettere 22 mila poliziotti nelle condizioni di poter essere possibili untori.  

Conclude Di Giacomo: preannunciamo sin da ora una manifestazione di protesta contro la decisione del generale Figliuolo per lunedì 19 alle ore 12:00 davanti a Montecitorio.

La nostra non vuole essere una difesa di categoria ma solo di proteggere la salute di migliaia di poliziotti e di detenuti che vivono in un evidente stato di pericolo per il COVID-19 e di tutela dellordine che seriamente è messo in pericolo.

Il Segretario Generale

Dott. Aldo Di Giacomo

Dott. Aldo Di Giacomo

Carissimi Colleghi, da oggi chiunque voglia parlare con il Segretario Generale S.PP. Aldo DI GIACOMO può “incontrarlo” attraverso videochiamata WhatsApp per trattare argomenti a carattere personale e/o tematiche collettive.

Per poter fissare un incontro chiamare al numero 3398085556 o inviare un messaggio WhatsApp.

Collaborazione

Flessibile, vantaggioso e dinamico.

Che tu sia un dipendente o un libero professionista,

Alleata Previdenza ti aiuta a costruire il domani a partire dai tuoi bisogni odierni.

Rimborsi cessione del V

Hai estinto anticipatamente o rinnovato una Cessione del Quinto negli ultimi 10 anni?

Puoi avere un rimborso da 1.000 € a 5.000 €.

Richiedere il rimborso è un tuo diritto.

Non dovrai anticipare spese di avvio pratica.

Consulenza e Servizi

La nostra Segreteria ha sviluppato nel tempo numerosi accordi in convenzione, realizzati per soddisfare le esigenze di risparmio e protezione dei propri iscritti e dei loro familiari.

k

Tag

n

Categorie

Video SPP