17 dicembre 2018. Aggressione a Carabiniere a Roma: Aldo Di Giacomo, è un caso di “legittima indifesa”

Attività, Editoriale Aldo Di Giacomo

“La vile aggressione a Roma, ad opera di un gruppo di una cinquantina di presunti tifosi, al carabiniere in pattuglia, è un gravissimo caso di “legittima indifesa” perché il carabiniere, come accade quotidianamente negli Usa, avrebbe dovuto usare la pistola d’ordinanza per imporre di fatto il ripristino della legalità violata”. È il commento del segretario generale del S.PP. (Sindacato Polizia Penitenziaria) Aldo Di Giacomo.“ Leggo – aggiunge – che il Ministro della Difesa sta pensando ad un encomio per la “lucidità” e la “professionalità” dimostrate dal carabiniere che ha rischiato la vita. Per quanti tra le forze dell’ordine e nelle carceri italiane fanno il proprio dovere al servizio dello Stato e dei cittadini non c’è certamente bisogno di premi, quanto piuttosto di atti e provvedimenti concreti del Governo di tutela autentica per il proprio lavoro. Solo qualche settimana fa si riteneva che l’introduzione della pistola taser, secondo quanto deciso dal Ministro dell’Interno Salvini, avrebbe risolto ogni problema di ordine pubblico e di tutela delle forze dell’ordine specie nelle città più grandi. Evidentemente non è così e bisogna ricredersi dotando gli uomini e le donne che fronteggiano malviventi, delinquenti e balordi di mezzi e strumenti adeguati tra l’altro da poter usare e non certamente da tenere in semplice dotazione”. Un appello viene dal segretario del S.PP. ai cittadini romani a “partecipare attivamente alle indagini collaborando per identificare il gruppo di aggressori, anche se – dice Di Giacomo – resta l’amarezza perché in un Paese come il nostro dove non c’è alcuna distinzione tra vittima e carnefice una volta arrestati in cella o meglio agli arresti domiciliari ci resteranno ben poco tempo”.

Il Segretario Generale

Dott. Aldo Di Giacomo

Dott. Aldo Di Giacomo

Carissimi Colleghi, da oggi chiunque voglia parlare con il Segretario Generale S.PP. Aldo DI GIACOMO può “incontrarlo” attraverso videochiamata WhatsApp per trattare argomenti a carattere personale e/o tematiche collettive.

Per poter fissare un incontro chiamare al numero 3398085556 o inviare un messaggio WhatsApp.

Collaborazione

Flessibile, vantaggioso e dinamico.

Che tu sia un dipendente o un libero professionista,

Alleata Previdenza ti aiuta a costruire il domani a partire dai tuoi bisogni odierni.

Rimborsi cessione del V

Hai estinto anticipatamente o rinnovato una Cessione del Quinto negli ultimi 10 anni?

Puoi avere un rimborso da 1.000 € a 5.000 €.

Richiedere il rimborso è un tuo diritto.

Non dovrai anticipare spese di avvio pratica.

Consulenza e Servizi

La nostra Segreteria ha sviluppato nel tempo numerosi accordi in convenzione, realizzati per soddisfare le esigenze di risparmio e protezione dei propri iscritti e dei loro familiari.

k

Tag

n

Categorie

Video SPP